Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

Camminando tra natura e storia, sulle tracce del passato

Escursione del gruppo "Jamu a Caminare 2015" del 27 settembre 2015 - Tappa Passamorrone - Varbàra; distanza (A/R) 7,63 km -  tempo in movimento 3:09:34 - altitudine min. 377 - max 631 Link alla mappa QUI
Vedi post precedente sull'argomento Tra natura e storia. "Jamu a caminare", escursioni tra amici 2015

IL RECORD La torta scolpita più grande del mondo. Pronte le cake designer per la sfida da guinness che si terrà a Milano dall'1 al 4 ottobre. Presente anche la squadra calabrese

MILANO – Sono pronte e cariche per battere il primato della torta decorata più grande del mondo, attualmente detenuto dall'Inghilterra. Del resto, hanno già dimostrato di essere una squadra affiatata nella prova generale che le ha viste protagoniste a Milano a fine marzo scorso. Tra le le 300 cake designer, o sugar artist e pasticceri - coordinati dall’ANCDI, l'Associazione Nazionale Cake Designers Italia, e da Cake&Cake, azienda italiana di riferimento nel settore della decorazione dolciaria – che si cimenteranno nella prova da guinness, dal primo al 4 ottobre a Milano, ci sono anche le nostre artiste calabresi. Si chiamano: Patrizia Sulla, Giusy Vescio, Alessia Saporito, Floriana Crucitti, Anna Alecce, Filomena Tucci, Giusy Capone, Caterina Settimo, capitanate da Daniela Amendola, delegata regionale dell'Ancditalia Calabria. Dovranno, insieme al resto del team, realizzare una torta maggiore di 120 metri quadrati, per una tonnellata di peso, avente la fo…

#GiornaliEpoca - I giornalisti cosentini protestano contro l'Associazione Naz. della Stampa

#ColosseoChiuso "musei e luoghi di cultura diventano servizi pubblici essenziali"

Un passaggio storico ben oltre i fatti di ieri: musei e luoghi della cultura diventano servizi pubblici essenziali: si applica art. 9 Cost.
Posted by Dario Franceschini - pagina ufficiale on Sabato 19 settembre 2015
A proposito dell'argomento dico la mia: anni fa, mia moglie ed io, a Parigi per un viaggetto (era l'aprile del 2000), trovammo il personale del Louvre in sciopero. Ma potemmo entrare lo stesso, senza dover pagare il biglietto. Ora, fatti salvi i diritti dei lavoratori, e i diritti dei turisti, la soluzione c'è. Si sciopera, ma nello stesso tempo si dia la possibilità di visitare il bene culturale. A farci le spese, per il mancato introito, sarà solo l'ente pubblico o privato che gestisce il museo.


L'eredità perduta e la riconquista della memoria

Carmelina Sicari Università del territorio. Al festival della filosofia di Mantova il tema proposto è stato l'eredità. La cultura occidentale è fondata su tale concetto. Non è un caso che il filosofo francese Nancy abbia enunciato in modo irreversibile ed implacabile che ormai le giovani generazioni sono prive di eredità. Il fondamento stesso della nostra civiltà si diceva è l'eredità, l'eredità del mondo classico. Anche quando i barbari sembrarono dover far cessare questa eredità, si disse che i regni che nascevano dalla caduta dell'impero, erano fondamentalmente romano-barbarici. La crisi della civiltà occidentale si delinea nel pensiero di Hazard quando appunto la memoria della latinità comincia ad affievolirsi. Ma quando essa scompare, quando l'eredità si consuma allora tutto ruit in peius. S. Agostino nel Sermone sulla caduta di Roma nel 410 mostrava uno stupore sconfinato al tramonto di una realtà che sembrava inamovibile ed immortale. È lo stesso stupore che …

Salute. Incidenza dei tumori e rischi ambientali. Il contributo del Registro Tumori di Catanzaro in un convegno che si terrà il 23 settembre prossimo

L'argomento trattato nel Blog - http://brunopino.blogspot.it/search?q=REGISTRO+TUMORI
Qui uno studio epidemiologico del RT di Catanzaro, autrice A. Sutera.

Organizzato dall’ASP di Catanzaro – Servizio di Epidemiologia e Statistica sanitaria e Registro tumori, in collaborazione con l’Istituto Superiore della Sanità (ISS), l’Associazione Italiana Registro Tumori (AIRTUM) e l’ Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria (ARPACal.), mercoledì 23 settembre, a Catanzaro, nella Sala del Consiglio provinciale “Aldo Ferrara”, si svolgerà un convegno sul tema “Rilevare l’incidenza dei tumori e valutare i rischi ambientali: il contributo del Registro tumori di Catanzaro”. Dopo il saluto iniziale del Commissario ad acta, Ing. Massimo Scura e delle autorità presenti, si aprirà la sessione mattutina dell’evento che sarà moderata dal Commissario straordinario dell’ASP, dott. Giuseppe Perri e dal Commissario ARPACal., dott.ssa Sabrina Santagati. Sono ormai innumerevoli gli studi…

Equals come Belmoro

Un film presentato a Venezia, il 5 settembre, alla 72 mostra,Equals, Usa, di Drake Doremus, californiano, presenta una straordinaria somiglianza con il testo Belmoro di Alvaro, di cui abbiamo parlato quest'estate.
di Gaetanina Sicari Ruffo Questa la sua trama. In un futuro prossimo venturo, dopo una serie di guerre che hanno distrutto e ridotto le generazioni precedenti, la società che si è costituita, chiamata “Il Collettivo” ha soppresso geneticamente tutte le emozioni, considerate alla stregua di nocive malattie da debellare. Tuttavia, in alcuni individui il processo è fallito e, per proteggere la comunità, queste persone vengono inviate presso una struttura correttiva, da cui nessuno ha mai fatto ritorno. In questa società avanzata il giovane Silas (Nicholas Hoult) lavora presso una rivista scientifica. In essa vi lavora anche Nia (Kristen Stewart) una ragazza fredda che sa celare bene le sue emozioni. Col tempo i due giovani scopriranno di provare dei sentimenti l’uno per l’alt…

Un contributo al divario Nord -Sud

di Carmelina Sicari Se rovesciamo la prospettiva allora siamo davanti con stupore ad un accadimento. Parlo del Sud in genere considerato soggetto di pietà, dimora dei malheureux dei disgraziati per sorte, per ventura, per scelta. Se rovesciamo questa prospettiva pietosa, di commiserazione, deprimente, depressiva, siamo davanti non solo ad un Sud solare che nella visione di Rousseau è il luogo dove ebbe origine il linguaggio, ma anche un luogo che custodisce il segreto della crisi attuale. Sembra impossibile ma è così: Il segreto ha un nome, l'uomo. Per molto tempo ho lottato e resistito all'incitamento del prof. Piromalli, meridionalista e indubbio maestro che però sosteneva che il Sud era affetto da epigonismo, da un ritardo acuto, l'umanesimo appunto la dottrina che rendeva orgogliosi gli studiosi e gli eruditi e che però nella trionfante modernità appariva per l'appunto un ritardo. Affidarsi alle glorie del passato non è insania. Non è insania quel ribrezzo verso l'i…