Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2008

Connett spiega i "Rifiuti Zero"

Fonte Il Quotidiano della Calabria del 28 novembre ’08, pag. 29 (di Gaspare Stumpo) e Savuto Web OLTRE un’ora di conferenza in lingua inglese supportata da una lunga serie di slide che hanno permesso di comprendere il significato dell’intervento che l’ex professore di Chimica ambientale presso la St. Lawrence University di New York ha tenuto anche a Rogliano. Organizzato dal Forum Ambientalista con il supporto di comitati ed associazioni che fanno riferimento a difendiamolacalabria.org - il ciclo di incontri con Paul Connett si è svolto in vista della Giornata mondiale contro l’incenerimento dei rifiuti (1° dicembre 2008), promossa da Gaia con il sostegno della Rete Nazionale Rifiuti Zero. Il professore statunitense ha illustrato i passaggi salienti della sua teoria, che si basa sulla concreta differenziazione (porta a porta) dei rifiuti mediante un’azione sinergica di cittadini ed istituzioni. Connett ha parlato, infatti, di non sostenibilità delle tecniche di incenerimento e di probl…

Ucsi Calabria. Eletto il direttivo

UCSI Calabria 
COMUNICATO STAMPA

REGGIO CALABRIA – Prosegue a marcia ingranata il cammino dell’Ucsi Calabria che, nello scorso week end, ha visto schiudersi le urne per l’elezione del Consiglio Direttivo e dei delegati al Congresso Nazionale dell’Unione Cattolica Stampa Italiana. Nove i membri che costituiranno il Direttivo della sezione calabrese dell’Ucsi, scelti da ben 118 dei 169 iscritti. Un’affluenza alle urne di proporzioni considerevoli, che ha portato anche all’elezione dei delegati al Congresso Nazionale, in programma a Roma il 23, 24 e 25 gennaio 2009, e che ha visto votare, tra gli altri, nella sede Ucsi di via Camagna, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, vescovo di Locri-Gerace.
Questi i nomi dei giornalisti cattolici eletti nel Consiglio Direttivo: Carlo Parisi (118 voti su 118), don Pippo Curatola (89), Fortunato Pizzi (63), padre Michele Cordiano (61), Natalino Bianco (56), Santa Giannazzo (55), don Pino Strangio (48), Giampiero Brunetti (41) e Gaetana Covelli (35).
Nei …

Ciao Sandro Curzi

GUERRA DELLA LINGUA: I CONCORSI DELLA UE ANCHE IN ITALIANO

Articolo di Dario Fertilio pubblicato su Il Corriere della Sera di venerdì 21 novembre 2008

Nelle guerra europea delle lingue, l'italiano ha vinto una battaglia. E infatti la Corte di giustizia del Lussemburgo ha annullato la decisione della Commissione UE, quella che stabiliva di pubblicare i bandi per i posti di inquadramento superiore soltanto in tedesco, francese e inglese. 
D'ora in poi, dunque, l'italiano torna ufficialmente alla pari con le altre (insieme alla nostra lingua, presumibilmente farà un passo avanti anche lo spagnolo). Cantano vittoria per il successo del ricorso il Ministro degli Esteri Franco Frattini e quello delle Politiche europee Andrea Ronchi, ma tutto il Governo segna un punto a suo favore dopo aver fatto «della difesa dell'italiano in Europa un obiettivo prioritario, chiedendo a tutti i Ministri di disertare le riunioni quando non sia previsto l'interpretariato attivo e passivo in italiano o non sia disponibile la documentazione tradotta».…

Sabato e domenica prossimi, i giornalisti cattolici al voto per l'Ucsi Calabria

Comunicato Stampa Unione Cattolica Stampa Italiana - Sezione Calabria

REGGIO CALABRIA – Si svolgeranno sabato e domenica prossimi, 22 e 23 novembre, le elezioni del Consiglio Direttivo dell’Ucsi Calabria, che vanta a tutt’oggi 169 iscritti, e dei delegati al Congresso Nazionale dell’Unione Cattolica Stampa Italiana.
Le votazioni, convocate dal presidente mons. Salvatore Nunnari, avranno luogo nella sede regionale dell’Ucsi, in via Biagio Camagna 28, a Reggio Calabria e, ai sensi dello Statuto, saranno precedute dall’Assemblea dei Soci, fissata per sabato alle ore 10.
I Soci aventi diritto al voto (iscritti da almeno 30 giorni come impone il regolamento nazionale) ed in regola con il pagamento delle quote associative potranno, dunque, votare sabato dalle 11 alle 20 e domenica dalle 10 alle 20.
Il Consiglio Direttivo dell’Ucsi Calabria sarà composto da 9 membri (Presidente, Vice Presidente, Segretario, Tesoriere e 5 componenti), così come 9 saranno anche i delegati al Congresso Nazionale in…

Gioacchino, Obama e l'effimero calabrese

Fonte Il Quotidiano della Calabria del 13 novembre '08, pag. 51 di Emiliano Morrone BARACK Obama, ha citato l'abate calabrese Gioacchino da Fiore in campagna elettorale. In Italia e Calabria, ciò ha provocato entusiasmo e dibattito. Al punto che ancora oggi si rincorrono dichiarazioni politiche e ipotesi di accademia sul significato, l'origine e il seguito di quel riferimento. L'agenzia giornalistica Adnkronos, diretta dal calabrese d'origine Pippo Marra, s'è posta il problema di capire come il nuovo presidente degli Usa abbia conosciuto il teologo della storia; «di spirito profetico dotato» nel Paradiso di Dante Alighieri. Insieme al regista Max Cavallo, ho realizzato un documentario, commissionato dalla Fondazione Heritage Calabria, sul messaggio spirituale dell'abate di Fiore; in chiave attuale derivandone un contenuto politico, tracce di postcolonialismo e «decrescita serena», contro la globalizzazione selvaggia del presente. Questo nucleo politico - se …

Crowdfounding: il modello Obama applicato al giornalismo d’inchiesta

Fonte: Partecipativo, l'informazione dal basso  del 6.11.08

Abbiamo parlato proprio ieri di Stund up for Journalism, la mobilitazione dei giornalisti che, stretti dalla morsa finanziaria, rivendicano comunque il loro diritto/dovere di informare. Sul sito della National Union of Journalist, promotrice dell’iniziativa, si legge che al di là dei modelli finanziari, a fare la differenza tra il tracollo o il successo di una testata, sono sempre i contenuti di qualità. Perchè allora non chiedere proprio ai lettori quali notizie voglio trovare la mattina sul loro quotidiano, anzi, sul loro monitor?
L’idea arriva da David Cohn, ventiseienne, giovane pupillo di “luminari del giornalismo” on line del calibro di Jay Rosene Jeff Jarvis, sempre alla ricerca di nuovi modelli d’informazione. Cohn è andato un passo più in là dell’User Generated Content, con il suo Spot.Us, progetto no profit, finanziato per 350.000 $ dalla Knight News Challenge. Si tratta di un sito che attraverso i contributi dei …

Franco Abbruzzo, l'oracolo dei Giornalisti

Fonte Il Quotidiano della Calabria di domenica 9 novembre 2008 - di Romano Pitaro
Gli editori reclamano 700 prepensionamenti, pur in assenza di crisi aziendali. Ma chi paga? Risposta: «Non lo fate, altrimenti l’Istituto previdenziale salta in aria». La proposta di nuovo contratto per i giornalisti include il taglio degli scatti d'anzianità. Che fare? Risposta: «Il Contratto dei giornalisti 1959/1960 è legge, perciò impedisce agli editori di tagliare gli scatti». Interrogativi e dubbi. Complessità, generate da leggi che s'intrecciano con norme contrattuali, acuite dalle trasformazioni che da anni squassano i media. Come uscirne, dunque, se non ricorrendo all'oracolo di Delfi? Non è una battuta. Perché per fortuna l'oracolo c'è. Ed ogni giorno dà il suo responso. Senza tradire la fama di Cavaliere senza macchia e paura che l'ha contraddistinto per 18 anni. Prima come cronista giudiziario negli anni cupi del terrorismo e poi alla guida dell'Ordine dei giornalis…

Stand up for journalism. Il 5 novembre è la giornata europea per l'autonomia dell'informazione e contro i bavagli ai giornalisti

Fonte FNSI

Anche i giornalisti italiani con il loro Sindacato, la Federazione Nazionale della Stampa Italiana, parteciperanno alla giornata straordinaria di mobilitazione per la dignità del giornalismo che va sotto il nome: “Stand up for journalism”.

Il 5 novembre, infatti, la Federazione Nazionale della Stampa Italiana, in contemporanea con tutti i sindacati di categoria europei, organizzerà una giornata straordinaria di dimostrazione e di riflessione che giunge quest’anno alla sua seconda edizione. Temi conduttori saranno: la protezione delle fonti dei giornalisti, l’affermazione della loro autonomia ed il contratto di lavoro. In particolar modo in Italia l’iniziativa è molto sentita ed attesa giacché nei confronti del giornalismo italiano si stanno moltiplicando pericolose iniziative volte a ridurre l’autonomia della professione attraverso nuove norme, come il disegno di legge Alfano che prevede anche il carcere per i giornalisti, contro la pubblicazione di informazioni di importante…

Un Convegno nazionale itinerante su Antonio Piromalli. Le tappe a Cosenza, Maropati e Reggio Calabria dal 6 all'8 novembre prossimi

CRITICA, POETICA, POLITICA IN ANTONIO PIROMALLI
CONVEGNO NAZIONALE DI STUDI
COSENZA, MAROPATI, REGGIO CALABRIA, 6 – 8 NOVEMBRE 2008

Col patrocinio di: Regione Calabria - Provincia di Reggio Calabria – Provincia di Cosenza – Comune di Cosenza – Comune di Reggio Calabria – Comune di Maropati - Università della Calabria - Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria - Dipartimento di Filologia dell’Università della Calabria - Biblioteca di Area Umanistica dell’Università della Calabria – MOD, Società Italiana per lo Studio della Modernità Letteraria – AISEA, Associazione Italiana per le Scienze Etno-Antropologiche.

Antonio Piromalli (1920-2003) è stato, nel Novecento letterario italiano, intellettuale tra i più acuti e rigorosi. Storico e critico letterario, raffinato italianista, profondo indagatore e conoscitore delle letterature regionali e dialettali, ma anche poeta e scrittore, polemista di forte e militante impegno civile, insigne meridionalista, maestro di generazio…