Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

Storia & Arte. 214 anni fa, nasceva ad Ajello il pittore Raffaele Aloisio

In occasione del compleanno del pittore ajellese, nato il 29 maggio 1800, di cui ci siamo occupati con scritti ed articoli (vedi qui ed in particolare QUI), postiamo un interessante articolo di Lorenzo Coscarella (Parola di Vita dell'aprile 2013), il quale ha reperito l'atto di battesimo e dunque precisato la reale data di nascita dell'artista. Vedi anche il Blog Esplorazione Cosentine.

Archeologia. Quella cella eremitica di #AielloCalabro

Parco Storico Giovanna Ruffo di Scilla. Sabato il gemellaggio con 25 comuni

Gaetanina Sicari Ruffo Si terrà sabato 31 maggio, al Castello di Scilla,  il gemellaggio feudale di 25 comuni di Calabria e di Sicilia, ricadenti nell'antica giurisdizione feudale di Giovanna Ruffo, cui è intitolato il parco storico, voluto dalla Fondazione Fidapa Onlus, di cui è Presidente per Reggio la prof. Irene Tripodi, per onorare la memoria della benefattrice, vissuta tra la fine del '500 e la metà del '600, per cui  il feudo non è stato solo occasione di scambi economici ed onorifici, ma realizzazione di monumenti, oratori, ospedali ed opere di bene in favore della popolazione. Oltre alla valorizzazione del personaggio, ancora poco conosciuto, con la costituzione del  Parco s'intende invitare tutti al dialogo e alla riflessione, valorizzare le risorse del territorio e scoprire le sue numerose potenzialità, attrarre un flusso turistico e rispondere a molte istanze di carattere culturale che possano vitalizzare questa parte della Calabria che è conosciuta e celebra…

Calabria ed Europa. Alcune riflessioni in occasione delle vicine elezioni del Parlamento europeo

Gaetanina Sicari Ruffo S'è detto tanto della fragilità strutturale del Sud, della sua arretratezza, dei suoi ritardi secolari, mettendo in conto soltanto il suo apporto sul piano economico. È indubbiamente vero che ci sarebbe bisogno d'una maggiore attenzione nel correggere gli errori e dare una sterzata al cattivo uso delle risorse, alla disattenzione verso l'ambiente sia esso naturale che sociale, ma sia permesso, alla vigilia del confronto che darà un nuovo parlamento all'Europa, esprimere la riserve e le attese della Calabria. Innanzi tutto non può nascere, come si profila, un'Europa a due velocità, cioè spezzata, debole e divisa, snaturando così il processo storico che risale ai padri Altiero Spinelli, Ernesto Rossi, Eugenio Colorni che nell'esilio di Ventotene (basso Lazio), nel '41, per la prima volta firmanrono il Manifesto di un'Europa libera e unita in senso federale. Creare la nuova Europa significa non dividerla, ma integrare le sue culture, t…

La scoperta dell'America. La nave di Colombo ritrovata? Parla Ruggero Marino intervistato da Il Tempo

#SanGeniale2014 - Patrimonio di storia, di arte e di fede