Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

Sul tema della Libertà

Gaetanina Sicari Ruffo Un antico tema mai completamente definito, ancor oggi fonte di discussione anche vivace tra i contemporanei! Esistono tante forme di libertà, la politica, la civile, la religiosa, la economica, la libertà della parola, dell'azione e del pensiero e così via, se andiamo dalla sfera pubblica a quella privata. Bisogna tra tutte distinguere. Quella che s'intende riferita a tutti gli aspetti della vita umana è senza dubbio un'utopia. Di solito se si è liberi sul piano individuale con una buona disciplina delle proprie capacità ed un esercizio costante del pensiero ben orientato verso obiettivi morali, non lo si è sul terreno sociale dove impedimenti di ogni tipo ostacolano il sentire soggettivo e mortificano l'iniziativa pur fatta con oculatezza. È la conseguenza d'un certo relativismo contemporaneo che fa vedere condannabile quello che da altri è considerato opportuno. Si dice con un adagio comune che la libertà dell'individuo finisce dove in…

Annunciazione, tra storia, fede, arte e tradizione

Mosaico in bianco e nero da Scalea, Corigliano Calabro, Aiello Calabro e Stilo

La #Praca vista da sotto i portici

L'avvenire della cultura

Carmelina Sicari L'umanesimo in forma rinnovata certo è l'unica risposta ad un mondo globalizzato che è caduto nella trappola di considerare il denaro, la finanza come elemento fondamentale dell'esistenza e della storia. Siamo condannati all'utopia diceva il grande antropologo Marc Augè pena l'autodistruzione. Siamo condannati all'umanesimo certo mai realizzato nonostante che in alcuni periodi della storia come quello preconizzato anticipato da Campanella sia stato sostenuto e professato. L'umanesimo classico ha intuito alcuni elementi fondamentali e Pohlenz ne L'uomo greco ne ha bene individuato la struttura. L'umanesimo rinascimentale poi con la sua struttura di ricerca dei testi antichi filologica certo ha contribuito alla conservazione del mondo antico. Ma sostanzialmente l'Umanesimo così come preconizzato da filosofi e filologi non è stato mai attuato. La filosofia del denaro così come aveva teorizzato Simmel ha costruito una nuova barbarie p…

Come si riscatta l'economia calabrese

Gaetanina Sicari Ruffo In Calabria vige il silenzio e abbiamo dovuto apprendere dai giornali nazionali come è iniziato il riscatto dell'economia pulita e senza taglieggiamenti nella nostra regione, a partire dalla Locride, cioè da quei territori più inquinati dalla presenza della malavita, che ora probabilmente ha pensato di svernare in altri lidi più redditizi, a nord ed altrove. Abiti e tessuti in lana bio e ginestra, sono prodotti dalla azienda Cangiari (cambiare), sorta nella Locride qualche anno fa per iniziativa del vescovo Giancarlo Maria Bregantini e sostenuta dalla volontà di giovani desiderosi di riscatto. Ora fattura 4,5 milioni e dà lavoro a 100 persone. Non solo a Gioiosa, ma pure a Chiaravalle, in provincia di Catanzaro, ci sono altri laboratori che sono un miracolo: nelle coop che sono sorte si tessono negli antichi telai motivi grecanici e bizantini, a rosa greca, occhio di pernice, croce di Malta che hanno suscitato l'entusiasmo di Santo Versace. Il movimento…

I giochi della Magna Grecia. Una rete per il turismo

Gaetanina Sicari Ruffo Ho letto che esiste un progetto: Giochi della Magna Grecia, una sorta di mini Olimpiade del Sud, da realizzare in Puglia, in Basilicata, in Calabria per incrementare il turismo. E l'idea m'è piaciuta, anche perché storicamente ci sono stati nel passato esempi di atleti partiti dal meridione per partecipare ai più grandi giochi Olimpici della Grecia, trionfatori in alcune specialità. Cito per tutti Anassilao, signore di Reggio e della vicina Zancle (Messina), nell'Olimpiade del 494 a. C.. vincitore nella biga trainata da cavalli, che riportò la vittoria e fu celebrato nell'epinicio del poeta Simonide di Ceo, in dialetto dorico con forme ioniche ed eoliche, come riportato nella Retorica di Aristotele. Per lui fu coniata la moneta, un tetradramma d'argento che divenne l'emblema del suo stato, la polis di Reggio appunto. Un altro grande atleta fu Eutimo di Locri, vincitore per ben tre volte ad Olimpia nel pugilato. Onorato dai suoi concittadi…

#Calabria #BlackAndWhite