Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Fotografia. #AielloCalabro, vista dal castello

Caricamento I G _C A L A B R I A  V I N T A G E - 7 Ottobre 2014 C A L A B R I A  V I N T A G E P H O T O | @brunopino66 F R O M | Aiello Calabro (CS) A D M I N | @rosas_74 @terry_te_ S E L E C T E D | team @ig_calabria F E A U T U R E D  T A G | #IG_CALABRIA #CALABRIA M A I L | igworldclub@gmail.com S O C I A L | Facebook • Twitter M E M B E R S | @igworldclub_officialaccount C O U N T R Y  R E Q U I R E D | If you want to join us and open an igworldclub account of your country or city, please write us or go to www.igworldclub.it F O L L O W S  U S | @igworldclub @ig_calabria ————————————————– Vedi su Instagram

Archeologia. Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico dal 30 ottobre al 2 novembre 2014

Tre strutture geodetiche con i lati trasparenti a pochi metri dal Tempio di Cerere di Paestum: ecco la suggestiva location che per la prima volta ospiterà il Salone Espositivo e due delle 4 sale conferenze della XVII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, in programma nei giorni 30-31 ottobre 1-2 novembre, in un fine settimana con 2 giorni festivi al fine di incrementare i visitatori e dare agli albergatori l’opportunità di offrire pacchetti ad hoc. La Borsa, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di Expo Milano 2015, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Unesco e UNWTO, si svolgerà quindi nuovamente nell’area archeologica della città antica: oltre all’area adiacente al Tempio, le iniziative avranno luogo anche nelMuseo Archeologico(ArcheoVirtual, Conferenze, Workshop con i buyers esteri) e nella Basilica Paleocristiana(Conferenza di apertura, ArcheoLavoro, Incontri con i Protagonisti).  La XVII edizione è ricca di novità …

Focolarini. Secondo mandato per la calabrese Maria Voce

ROMA – Maria Voce, presidente uscente dei Focolari, è stata rieletta stamattina, 12 settembre, nel corso dell'Assemblea generale del Movimento che si sta tenendo a Roma dal primo settembre e che proseguirà sino al 28 del mese. L'elezione è avvenuta al termine di tre giorni di ritiro spirituale. Maria Voce, dunque, è stata scelta per la seconda volta da circa 500 partecipanti da tutto il mondo. come guida per i prossimi 6 anni. Era stata eletta la prima volta nel luglio 2008, dopo la morte di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento, deceduta nel marzo dello stesso anno. Nata ad Aiello Calabro (Cs), nel luglio 1937, Mariella - come un po’ affettuosamente tutti la chiamano in paese - è nei Focolarini dal 1959. Da allora, la sua vita viene capovolta, e il fine diventa Dio. Dal ’64 al ’72 vive con i focolari in Sicilia; dal ’72 al ’78 lavora nella segreteria della Lubich e dal 1978, per dieci anni, vivrà a Istanbul. Prima della chiamata di Dio, si era laureata in legge ed è stata la …

Folclore. "U Campanaru" di Lago (Cs) suona in Croazia

Più di 30 anni nella diffusione delle tradizioni folcloristiche e popolari calabresi. È dal 1980, anno di fondazione de “U Campanaru” di Lago, paese in provincia di Cosenza, che il gruppo calabrese – allora composto da decine di appassionati - si dedica alla ricerca musicale ed alla riscoperta di usi, costumi e leggende. Un’attività artistica che dal 2010 viene portata avanti da un duo formato da Luchino Politano e dalla moglie Angela Colombini, che dallo scorso 9 settembree sino al 16 del mesesono in Croazia per partecipare ad un festival internazionale del folclore. 
«Siamo stati invitati – riferisce Politano - dal sindaco di Crikvenica, il quale aveva visto il nostro spettacolo lo scorso anno in Spagna, dove abbiamo rappresentato la Calabria. Il festival al quale partecipiamo – aggiunge – è un incontro internazionale tra formazioni provenienti da Cina, India, Messico, Polonia, e Italia, presente anche con altri due gruppi dalla Sardegna».  Sarà come fare un viaggio con la macchina de…

L'Otto settembre 1943 e i Dimenticati di Stato

Salute & Ambiente. Tavola rotonda e dibattito su Registro Tumori e siti contaminati in provincia di Reggio Calabria

La visita della commissione valutatrice al Centro trasfusionale dell'ospedale di Cosenza

di Francesca Canino Si è conclusa dopo due giorni di lavoro la visita della commissione valutatrice al Centro trasfusionale dell'ospedale di Cosenza. Gli esperti, provenienti in parte dal Centro nazionale sangue e in parte dalla Regione, sono stati incaricati di verificare se negli ultimi mesi l'Azienda ospedaliera bruzia ha risolto le oltre 60 criticità riscontrate in una precedente ispezione.  Nell'ottobre del 2012, infatti, un pool di ispettori ministeriali evidenziò all'interno del Centro scarse condizioni igieniche, che i medici avevano già denunciato scrivendo tre lettere alla Direzione aziendale e gravi problemi di ordine strutturale, come emerse da un'ispezione condotta dal sub commissario Pezzi. In particolare si pose l'attenzione sui banchi di lavoro del Centro, formati da mattonelle e non da superficie liscia come previsto dai protocolli sanitari. Gli ispettori romani rilevarono 65 irregolarità, 17 delle quali indicate come gravi. All'Azienda ospeda…