Premio Nazionale di Poesia e Narrativa “Francesco Graziano” 2017. I premiati


VI Edizione – 2017
La giuria presieduta da Annalisa Saccà, docente di letteratura italiana presso la St. John’s University di New York, e composta da: Luigina Guarasci, direttore de ilfilorosso di Cosenza, Vincenzo Ferraro, dirigente scolastico e critico letterario di Cosenza, Salvatore Jemma, poeta e saggista di Bologna, Maria Lenti, poeta e saggista di Urbino, Giuseppe Sassano, docente e promotore culturale di Cosenza, Mariangela Chiarello, segretario del premio di Cosenza ha deciso di premiare:



Sezione A – POESIA EDITA:
Primo premio:
Serena Maffia (Roma): Roma mi somiglia (Passigli);
Secondo premio:
Paride Mercurio (Borgo Ticino): La persistenza del tempo (Book editore);
Terzo premio:
Liliana Ugolini (Firenze): Appunti sul taccuino del tempo (Fermenti).
Menzione Speciale – Poesia Edita:
Lucia Longo – Antonio Conte (Casole -Napoli): Contaminarsi (Eretica);
Francesco Scaramozzino (Melzo): Preghiere, padre (Orizzonti Meridionali).
Premio Speciale Libreria Mondadori:
Franco Araniti (Dipignano): Di quel via vai d’amore (Città del sole).
Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.
Sezione B – RACCOLTA INEDITA IN LINGUA ITALIANA:
Gaetano Marchese (Cosenza): Nel rigo vuoto
Menzione Speciale – Raccolta Inedita:
Rosella Naccarato (Cosenza): Tra tuffi e capriole del cuore.
Ivana Ruffolo (Rende): Cuore nove.
Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.
Sezione C –POESIA INEDITA A TEMA LIBERO IN LINGUA ITALIANA:
Primo premio:
Renzia D’Incà (Pisa): E fu così
Secondo premio ex aequo:
Francesca Canino (Cosenza): Orizzonti ortogonali
Loriana Capecchi (Pistoia): Lo stupore della vita
Terzo premio:
Flavio Nimpo (Cosenza): I templi dell’assenza
Menzione Speciale – Poesia Inedita: 
Carlo Caruso (Roma): Nostalgia di Argo
Angelo Greco (Cosenza): L’album di fotografie
Premio Speciale:
Francesco Varano (Roma): La Fontana delle rose
Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.
Sezione D – NARRATIVA BREVE A TEMA LIBERO IN LINGUA ITALIANA:
Primo premio:
Duilio Parietti (Luino): La leggenda della grande carestia;
Secondo premio:
Carmen Baffi (Cosenza): Ero neve;
Terzo premio ex aequo:
Alessandra La Neve (Cerisano): Il soldatino di piombo;
Antonio Pagliuso (Lamezia Terme): Jamal.
Menzione Speciale – Narrativa breve:
Caporali Nazareno (Milano): Uno strano esorcismo;
Pietro Rainero (Acqui Terme): L’uomo che pescava fiabe;
Danilo Sirianni (Lamezia Terme): Beetles;
Francesca Tropea (Lamezia Terme): Ho scambiato dei fiori per una prostituta.
Gli autori ritenuti meritevoli della menzione speciale avranno in omaggio un’opera d’arte e un riconoscimento della giuria.
I testi degli autori segnalati nelle sezioni C e D saranno, come da bando, inseriti in due volumi antologici, rispettivamente: Un aculeo nella notte (Poesia); Lenta scocca la luce dell’estate (Racconti).
La cerimonia di premiazione è in programma per giovedì 8 giugno ore 18 nel Chiostro di San Domenico a Cosenza.
Vedi post precedente
===> https://brunopino.blogspot.it/2017/03/premio-francesco-graziano-2017-vi.html

Nessun commento:

Posta un commento