Il Giornalista Monteleone ha rischiato il linciaggio. Il commento di Gaetanina Sicari Ruffo


di Gaetanina Sicari Ruffo

Una nota dell'agenzia giornalistica della Calabria denunzia un tentato linciaggio a danno del giornalista Nino Monteleone avvenuto a Milano, al Palasharp, durante la Convention berlusconiana per la rielezione della Moratti. Sembra che il giornalista, che lavora per Exit a “La7”, volesse intervistare un contestatore di Berlusconi, ma è stato scambiato egli stesso per un disturbatore, circondato dagli astanti inferociti e buttato letteralmente fuori, mentre Berlusconi si congratulava con i suoi fans e parlava di libertà.
Bella libertà quella di infagottare i cronisti e scaraventarli fuori! Il fatto ormai sensibile a tutti è che quel bavaglio alla stampa di cui si parlava qualche tempo fa in modo scandaloso è divenuto realtà e viene applicato anche con mezzi violenti. Tutto nel silenzio generale della collettività.
LINK:

Nessun commento:

Posta un commento