Festa del libro 2011. Se mi vuoi bene regalamene uno

di Gaetanina Sicari Ruffo
L'AIE, associazione italiana editori con il Centro per il Libro e la Letteratura del Ministero dei Beni Culturali ha indetto una campagna promozionale che culminerà il 23 maggio con il logo: Se mi vuoi bene regalami un libro, collegata ad un concorso per studenti universitari consultabile al sito: www.festadellibro.it.
Intanto una mia proposta riguarda la lettura recente del libro di Massimo Gramellini, edito da Longanesi, L'ultima riga delle favole che, partendo dal convenzionale: vissero felici e contenti, esplora i confini della crisi esistenziale di oggi e propone un accattivante itinerario di recupero delle energie andate in tilt, attraverso strategie mentali che privilegiano pensieri positivi e rigeneranti del tipo: Cerca le tue qualità positive ed espandile con l'immaginazione. Poi liberati dalla zavorra dei sensi di colpa e sostituiscili con il senso di responsabilità.
Alle TERME DELL'ANIMA, luogo fantastico di cura, potranno approdare tutti coloro che cercano risposte ai loro dubbi ed il senso di alcune verità che devono essere riscoperte. Una parafrasi attualizzata delle favole più in voga insomma che invita a riscoprire se stessi e a ripristinare le energie sopite per attivare un itinerario di rinnovamento della coscienza, con semi di antica saggezza, tenendo presente che: Qualunque amore ti distogliesse dalla ricerca del tuo talento non sarebbe un sentimento autentico.

Nessun commento:

Posta un commento