8 Marzo 2011. Le iniziative dei Beni Culturali in Calabria

Dal Sito del Ministero dei Beni Culturali
8 marzo, “Cosa sarebbe l’arte senza le donne?”
Ingresso gratuito per tutte le donne nei siti culturali statali. 
Da sempre soggetto ispiratore per il linguaggio dell’arte: corpo e spirito, passione e sentimento, amor sacro e amor profano, madre e amante, la Donna è stata nei secoli rappresentata in tutte le sue sfaccettature, passando nei secoli da primigenia musa ispiratrice a protagonista attiva nella stessa produzione e committenza artistica. Basta pensare per un attimo cosa sarebbe l’Arte senza la componente femminile per comprenderne il ruolo assolutamente centrale.
Per questo il MiBAC celebra la Festa dell’8 marzo, offrendo a tutte le donne l’ingresso gratuito in tutti i luoghi d’arte statali (musei, aree archeologiche, biblioteche ed archivi), molti dei quali per l’occasione hanno organizzato mostre, aperture straordinarie, visite guidate ed eventi a tema.
L'appuntamento di Gioiosa Ionica (Rc)
L’iniziativa promossa dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria e dal Circolo di Studi Storici "Le Calabrie" di Gioiosa Ionica affronta il tema del dolore secondo un’ottica multidisciplinare: nella riflessione teologica, in ambito psichiatrico e nella storia dell’arte, in particolar modo nelle rappresentazioni dell’Addolorata e della Pietà. Elemento comune delle riflessioni e fattore germinativo delle stesse è l’esperienza del dolore corredentivo della Vergine Maria.
Saluti: Mario Mazza, sindaco di Gioiosa Ionica; Elio Napoli, assessore comunale alla cultura; Vincenzo Argirò, priore della Confraternita di Maria SS. Addolorata; Fabio De Chirico, soprintendente BSAE della Calabria. Interverranno: Rosa Anna Filice, storico d’arte direttore coordinatore della Soprintendenza BSAE della Calabria, Mons. Cornelio Femia, Vicario Generale della Diocesi di Locri - Gerace, Giuseppina Vellone, psichiatra, esperta in Diritto di Famiglia, Maria Carmela Monteleone, storico dell’arte, Deputazione di Storia Patria per la Calabria, Gianfrancesco Solferino, storico dell’arte, conservatore del Complesso monumentale di San Francesco a Ripa in Roma.
Modera Marilisa Morrone Naymo, archeologa, presidente del Circolo di Studi Storici Le Calabrie.

Eventi in Calabria

Nessun commento:

Posta un commento