La Calabria al XXVI Congresso della Fnsi. Approvato il nuovo Statuto ed eletti 8 delegati professionali, 8 collaboratori e 1 pensionato

Fonte Giornalisti Calabria
REGGIO CALABRIA – Eletti i 16 delegati della Calabria al XXVI Congresso della Stampa Italiana ed il delegato al V Congresso dell’Unione Nazionale Giornalisti Pensionati.

Per i giornalisti professionali: Carlo Parisi, Andrea Musmeci, Pino Nano, Pino Toscano, Pierpaolo Cambareri, Maurizio Putrone, Saro Lombardo e Tiziana Murgia; per i collaboratori: Luigi Caminiti, Franco Arcidiaco, Giuseppe Strangio, Amelia Romeo, Eugenio Marino, Gianfranco De Franco, Anna Russo e Cosimo Bruno; per i pensionati: Rino Labate.
Nelle otto giornate di voto, che hanno avuto luogo nei seggi di Marina di Sibari, Cosenza, Crotone, Locri, Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria, si sono recati alle urne 490 giornalisti calabresi (135 in più rispetto alle precedenti elezioni del 2007), dei quali 227 professionali (+58) e 263 collaboratori (+77).Una straordinaria partecipazione di voto, tra le più alte d’Italia, grazie alla quale è stato anche raggiunto il quorum necessario per l’approvazione del nuovo Statuto del Sindacato dei Giornalisti della Calabria. Dei 1371 iscritti, infatti, avevano diritto al voto in 910, pertanto il quorum era fissato in 456 votanti.
Rispetto ai congressi del 2004 a Saint Vincent e del 2007 a Castellaneta Marina, la delegazione calabrese è cresciuta, rispettivamente, di 2 e 6 unità grazie all’incremento degli iscritti al Sindacato dei Giornalisti della Calabria. Un incremento, questo, che già a Saint Vincent aveva dato alla Calabria una rappresentanza senza precedenti costituita da cinque consiglieri nazionali ed un componente della Giunta Esecutiva Fnsi.
 Va rilevato che entrambe le liste fanno parte del cartello sindacale “Stampa Libera”, promosso da Carlo Parisi, al quale aderiscono Giornalisti per il Giornalismo e Giornalisti Indipendenti che, sin dal Congresso di Saint Vincent, assieme a Nuova Professione Stampa Romana, Movimento Giornalisti della Campania e Movimento Libero Giornalisti, ha rappresentato la terza forza congressuale.
Lo spoglio delle schede scrutinate dalla Commissione Elettorale, presieduta dal giornalista Antonio Capogreco, ha dato i seguenti risultati:

PROFESSIONALI (votanti 227):
Lista n. 1 “Stampa Libera – Giornalisti per il Giornalismo” voti 182 e 6 delegati: Carlo Maria Parisi 178, Andrea Musmeci 142, Giuseppe Nano 116, Giuseppe Toscano 115, Pierpaolo Cambareri 101, Maurizio Putrone 93. Hanno riportato voti: Francesco Cufari 45, Piervincenzo Canale 21.
Lista n. 2 “Stampa Libera – Giornalisti Indipendenti” voti 44 e 2 delegati: Rosario Lombardo 43, Tiziana Murgia 39. Hanno riportato voti: Cristofaro Rino Labate 31, Lucio Rodinò 11. Schede nulle 1. Bianche 0.
COLLABORATORI (votanti 263):
Lista n. 1 “Stampa Libera – Giornalisti per il Giornalismo” 209 e 6 delegati: Luigi Caminiti 138, Francesco Arcidiaco 135, Giuseppe Strangio 130, Genoveffa Grazia Amelia Romeo 128, Eugenio Marino 114, Gianfranco De Franco 96. Hanno riportato voti: Nicola Pirone 43, Oriana Schembari 40.
Lista n. 2 “Stampa Libera – Giornalisti Indipendenti” voti 50 e 2 delegati: Anna Russo 34, Cosimo Bruno 32. Hanno riportato voti: Giuseppe Cantarella 20, Giorgio Belmonte 16. Schede nulle 4. Bianche 0.
PENSIONATI (votanti 12):
Delegato: Cristofaro Rino Labate 9. Hanno riportato voti: Paolo Bolano 1, Vincenzo D’Atri 1, Cristofaro Zuccalà 1.
STATUTO (votanti 490):
Si 479, No 5, bianche 6, nulle 0.

Nessun commento:

Posta un commento