Le Parole della Politica. "Un modo nuovo di discutere con i cittadini l'attuale situazione"

di Gaetanina Sicari Ruffo
ROMA - È stato indetto per il 9 c. m. un nuovo sciopero della categoria dei giornalisti contro il decreto delle limitazioni di stampa.
Intanto a Roma, ogni giovedì, nel cortile della Provincia, a partire dalle ore 20.30, a cura del giornale La Repubblica e della nota casa editrice Laterza, risuoneranno Le parole della Politica, un modo nuovo di discutere con i cittadini l'attuale situazione politica e cercare il vero senso da dare alle parole che oggi si usano talvolta in difformità del loro consueto significato: democrazia, istituzioni, saperi, poteri, censura, amici, nemici ecc. Ho assistito alla prima serata d'inaugurazione. A parlare si sono alternati il prof. Galli dell'Università di Bologna sul tema: Politica - Antipolitica ed il prof. Canfora dell'Università di Bari su: Premier e Popolo.
M'è sembrato un modo civile e moderato di esprimere giudizi e considerazioni calzanti su un argomento oggi fin troppo urlato che rischia di travisare la verità dal suo legittimo canale che è alla luce della storia e del cammino della civiltà italiana. Nessuna forma di politica che si rispetti può allontanarsi dal rispetto della libertà dei singoli cittadini e tradire la loro autentica richiesta  di giustizia.

2 commenti:

  1. Spero sarà un incontro fruttuoso!!! cercherò di non mancare...

    RispondiElimina
  2. http://www.giornalisticalabria.it/2010/07/06/9-luglio-lo-sciopero-e-confermato/#more-2580

    RispondiElimina