Inizia il viaggio di Giornalisti Calabria, il quotidiano del Sindacato. Franco Siddi e Carlo Parisi hanno presentato ai colleghi la nuova iniziativa editoriale dell’Associazione

da Giornalisti Calabria
REGGIO CALABRIA – Un canale quotidiano per informare, comunicare e dialogare con gli iscritti, con l’obiettivo puntato sulla professione del giornalista: questo vuole essere Giornalisti Calabria, la testata on line del Sindacato dei Giornalisti della Calabria, che ha fatto, oggi, il suo ingresso in società, alla presenza del Segretario Generale della Federazione Nazionale della Stampa, Franco Siddi, e del Segretario dell’Associazione regionale, Carlo Parisi, che della testata è direttore responsabile.
“Un progetto importante, nuovo e in linea con i tempi, – sottolinea Carlo Parisi – che chiedono all’informazione, a qualsiasi tipo di informazione, di essere immediata, facilmente reperibile e fruibile ovunque ci si trovi: Giornalisti Calabria nasce volutamente come testata on line, per poter garantire al meglio un contatto, anche interattivo, con i colleghi che operano quotidianamente nel mondo della stampa, senza, per questo, diventare una buca delle lettere”.
Su Giornalisti Calabria, infatti, i colleghi troveranno informazioni, costantemente aggiornate, sui principali servizi offerti dal Sindacato Giornalisti della Calabria e dalla Fnsi, dall’Inpgi, l’Istituto di Previdenza dei Giornalisti Italiani, dalla Casagit, la Cassa di Assistenza Sanitaria dei Giornalisti, oltre a rubriche, notizie, interventi, comunicazioni utili a chi ha fatto del giornalismo il proprio mestiere.
A testimoniarlo è lo stesso Franco Siddi: “Qui in Calabria c’è un’attività sindacale intensa, vitale, in crescita. Prova ne è il fatto che dal Sindacato dei Giornalisti della Calabria riceviamo, in Fnsi a Roma, continuamente materiale, comunicati, notizie puntuali e dettagliate che, spesso, vengono diffuse e pubblicate prima delle nostre! Ora, con il nuovo strumento del giornale on line, avremo una testimonianza diretta e ancor più immediata di questa fervida attività sindacale della Calabria, molte volte sofferta e combattuta per difendere e tutelare i colleghi. Un’attività – ha aggiunto il Segreatrio Generale della Federazione della Stampa – che non teme confronti nei numeri, nei fatti, visto il fermento di cui oggi sono felice testimone, e nelle persone”.
A scendere nei dettagli è il Segretario regionale Carlo Parisi: “Il 2010 sarà un anno da ricordare per il Sindacato dei Giornalisti della Calabria  perché ha segnato la nascita dell’Agenda dei giornalisti della Calabria, che stiamo distribuendo a tutti gli iscritti in regola con le quote, il debutto di Giornalisti Calabria, il quotidiano del Sindacato, e poi un nuovo record. Quello degli iscritti, su scala annuale: la nostra Associazione è risultata la prima, tra le Associazioni di Stampa italiane, per incremento di iscritti, sia in termini numerici che percentuali”.
I dati non mentono: ad oggi, sono 1421 i giornalisti calabresi iscritti al Sindacato guidato da Carlo Parisi, “ma ciò che ci rende ancor più orgogliosi – puntualizza il Segretario – è l’incremento registrato negli anni. Siamo riusciti, dal 2002 ad oggi, quasi a triplicare il numero degli iscritti”.
Proprio così: fatta eccezione per i 576 giornalisti iscritti al Sindacato della Calabria, massimo storico registrato nel 1999 che non si aveva dal ’74, anno di nascita dell’Assostampa regionale, nel novembre 2002, cioè all’elezione di Carlo Parisi, si contavano 519 iscritti, tra professionali e collaboratori. I conti sono presto fatti: in neppure otto anni siamo passati da 519 a 1421 iscritti, con un incremento costante, anno per anno, fino al boom del 2010, che, con un incremento complessivo pari a 902 unità, regala al Sindacato dei Giornalisti della Calabria il primato tra le Associazioni di Stampa italiane.

Nessun commento:

Posta un commento