Solidarietà della Fnsi - Sindacato dei Giornalisti della Calabria al giornalista Michele Albanese. "Le minacce non fermeranno la libera informazione"

Dal Sindacato Giornalisti della Calabria riceviamo e diffondiamo


REGGIO CALABRIA – “Le minacce alla libertà personale, così come a quella di parola o di pensiero, non riusciranno certo ad imporre la vergognosa cultura improntata al sopruso ed alla prepotenza”. Carlo Parisi, segretario del Sindacato dei Giornalisti della Calabria e componente della Giunta Esecutiva Fnsi, commenta così l’ennesimo, vile, atto intimidatorio nei confronti del giornalista Michele Albanese, responsabile dell’Ufficio di Corrispondenza di Polistena del “Quotidiano della Calabria”, destinatario di una missiva con minacce di morte. “Quella nei confronti di Michele Albanese – sottolinea Parisi – non è altro che l’ennesima minaccia senza firma a chi fa bene il suo lavoro”. Nell’esprimere ad Albanese ed ai colleghi della sua redazione, la piena e convinta solidarietà del Sindacato dei Giornalisti della Calabria e della Federazione Nazionale della Stampa, Carlo Parisi ricorda che “soltanto continuando a lavorare, quotidianamente, con serietà e passione nel pieno rispetto delle regole etiche e deontologiche della professione, si può sperare di scardinare le assurde pretese intimidatorie di chi pensa di condizionare, così, l’esercizio della libera informazione”.

Nessun commento:

Posta un commento