AMANTEA, ARTE MARZIALE E CINEMA NELL’EVENTO ESTIVO DI BARTITSU, IL COMBATTIMENTO DI SHERLOCK HOLMES

Da Cletarte riceviamo e pubblichiamo
Cleto, 7 settembre 2009
Tony Wolf e Ran Braun
Si sono svolte in questi giorni, negli splendidi scenari del Mediterraneo tra Cleto, Amantea e Coreca, le riprese per l'evento BARTITSU – FUSION MARTIAL ART, il Masterclass che ha portato in Italia in anteprima il combattimento del nuovo film di Guy Ritchie "Sherlock Holmes", in uscita alla fine del 2009. I maestri d'armi Tony Wolf, fighting style designer per la saga "Il Signore degli Anelli", e Ran A. Braun, regista e coreografo internazionale di combattimento, dopo la sessione di Masterclass tenuta a Roma dal 28 al 30 agosto, hanno girato in Calabria tra il 2 e il 4 settembre le scene del filmato d'azione di prossima uscita, prima di spostarsi a Savona per la fase finale del progetto che vede la Calabria come protagonista di un evento internazionale e come punto di partenza per lo sviluppo di progetti artistici intorno al combattimento.
L'evento è infatti parte del progetto BROKEN ART che promuove la diffusione della cultura del combattimento e dell'ACTION MOVIE, che ha prodotto successi internazionali sugli schermi di tutto il mondo. Promotori dell'evento sono l'Associazione Culturale CLETARTEBARTITSU CLUB ITALIA e il gruppo I PASSANTI, in collaborazione con DIGITAL ROOM. Il recupero storico del combattimento Bartitsu è in linea con il recupero storico e artistico delle bellezze del territorio, dal Castello di Cleto e quello di Savuto ai luoghi di interesse culturale che possono valorizzare il territorio e promuovere attività cinematografiche e culturali. Le riprese sono state effettuate anche grazie alla gentile collaborazione del proprietario del Palazzo delle Clarisse in Amantea, il Prof. Fausto Perri. A lui si devono, negli anni '80, il salvataggio, il recupero ed il rigoroso restauro dell'antico Convento delle Clarisse del 1600, che ospita ora un magnifico ristorante classificato tra i primi cinque ristoranti di charme d'Italia. Il successo del progetto è stato garantito dalla collaborazione con il Comune di Amantea, con il Preside della Scuola Media Statale "Mameli", con il Mediterraneo Palace Hotel, con il Comune di Cleto per aver messo a disposizione il castello e con "Krav Maga Roma", per il prezioso contributo. Durante le giornate del 2 e del 3 settembre è stato inoltre svolto il corso di KRAV MAGA – l'autodifesa per le donne, offerto gratuitamente e aperto a tutte le donne. Gli istruttori DANIELE STAZI e LUCA FAILLI hanno impartito gli insegnamenti di base per difendersi dalle aggressioni. Il corso ha suscitato interesse ed entusiasmo e la richiesta da parte di alcune partecipanti a proseguire nel progetto.

2 commenti:

  1. CLETARTE STA TENTANDO DI VALORIZZARE IL NOSTRO TERRITORIO.
    CE NE DOVREBBERO ESSERE ANCORA DI PIU' ASSOCIAZIONI DEL GENERE.
    COMPLIMENTI!!!

    RispondiElimina
  2. Peccato solo che abbia perso un po' di dignità con la mostra-concorso, in cui è stata premiata un'artista che in realtà non avrebbe nemmeno dovuto essere ammessa a partecipare, visto che la sua opera non rientrava nei limiti del regolamento in molti punti...ne sa qualcosa Francesco Magli che ha reso pubblico il suo sdegno verso questo comportamento che...puzza di bruciato...

    RispondiElimina