Inpgi. Difficoltà con il mutuo, rate sospese ai disoccupati

Fnsi - SGC Comunicato stampa


REGGIO CALABRIA – Il Consiglio di amministrazione dell’Inpgi, l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, in linea con l’accordo siglato tra Abi e Ministero delle Finanze a favore delle famiglie in difficoltà, ha adottato una delibera per aiutare i colleghi che non riescano a fronteggiare la restituzione di un mutuo Inpgi. Ad annunciare il provvedimento è Carlo Parisi, fiduciario Inpgi per la Calabria e presidente della Commissione Provveditorato dell’Istituto, il quale sottolinea, di concerto con il presidente nazionale dell’Inpgi, Andrea Camporese, che “la decisione assunta all’unanimità dal Cda rappresenta un segno importante di attenzione e solidarietà ai colleghi che si trovano in difficoltà, in una crisi generalizzata di proporzioni rilevanti”.

Il provvedimento è, dunque, rivolto ai giornalisti titolari di un mutuo stipulato con l’Inpgi che vengano a trovarsi in cassa integrazione o in stato di disoccupazione: tali colleghi possono chiedere la sospensione delle rate del mutuo per un periodo di 12 mesi, senza vedersi addebitare interessi o altre sanzioni. Le rate saranno, infatti, posticipate al termine del periodo di ammortamento previsto in origine, mentre la sospensione cesserà nel caso – e solo in questo – in cui il giornalista venga reintegrato nel posto di lavoro o trovi una nuova occupazione.

I giornalisti interessati possono rivolgersi, per ulteriori chiarimenti ed inoltrare la domanda, al fiduciario regionale Carlo Parisi (tel. 0965/810980; e-mail: sgcalabria@libero.it) oppure scrivendo un’e-mail all’Inpgi nazionale: finanziamenti@inpgi.it.

n.g.

Nessun commento:

Posta un commento