A Rende, il 28 ottobre, un Recital dedicato alla poesia di Corrado Calabrò

COMUNICATO STAMPA C3 International - Associazione Calabresi nel Mondo
“Un poeta e il sogno della sua poesia”
28 Ottobre 2008 – ore 17.30
Teatro di Piazza Molicelle
Campus Arcavacata – Rende

Sulla scia dei precedenti successi prosegue l’impegno del C3 International – Associazione Calabresi nel Mondo – e del suo Presidente Peppino Accroglianò per promuovere la poesia di Corrado Calabrò, poeta di fama internazionale e Presidente dell’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni. Dopo il successo ottenuto a Sydney, Melbourne, Milano, Roma, Genova come a Parigi e Pechino, fa tappa a Rende, nella splendida cornice del Teatro del Campus Arcavacata, lo spettacolo di musica, recitazione e canto che omaggia la lirica di Corrado Calabrò. Nel teatro del campus di Arcavacata le voci di Daniela Barra e Walter Maestosi, accompagnati dalla musica del maestro Giovanni Monti, interpreteranno alcune delle poesie più belle e suggestive di Calabrò, con la presentazione di Giusi Flotta. Tutta la lirica di Calabrò ruota intorno all’inscindibile binomio di amore e natura. Dalla passione per la donna all’inno, alla bellezza del mare e della amata terra di Calabria. I motivi conduttori dai quali trae ispirazione la poetica di Calabrò sono celebrati con intensità e struggente malinconia.
Poeta profondamente mediterraneo, conosciuto e apprezzato anche all’estero Corrado Calabrò è riuscito a far confluire due mondi: l’estro poetico e il rigore giuridico. Sì perché Calabrò è un noto giurista oltre ad essere un bravo poeta. La passione per la poesia l’ha accompagnato fin dalla giovinezza, al punto di scrivere il suo primo , “Primaattesa”, tra i diciotto e i venti anni. E ancora giovanissimo è entrato nella Magistratura diStato, iniziando un eccellente percorso professionale che lo ha portato a diventare prima presidente del Consiglio di Stato, poi presidente del TAR del Lazio e oggi Presidente dell’Authority per le Comunicazioni.
Le sue poesie, negli anni, hanno ottenuto molteplici riconoscimenti, tra cui due lauree honoris causa, e sono state tradotte in ben diciotto lingue. Rappresentate da oltre sei anni nelle principali piazze italiane ed estere da alcuni dei più bravi interpreti, continuano ad incantare il vasto e variegato pubblico di lettori grazie alle emozioni fornite dai suggestivi versi d’amore.
“Dove c’è cultura c’è anche sviluppo e in un periodo difficile come questo, in cui l’economia ristagna e con essa spesso anche le idee e l’entusiasmo, la poesia – afferma Accroglianò – può mitigare gli animi e ispirare nuove soluzioni ai problemi d’oggi. Ospitare uno spettacolo come quello dedicato alle poesie d’amore di Calabrò, significa in sostanza far muovere il motore della società: le idee”. 
Diverse le personalità del mondo della cultura, della politica e dell’economia italiana che presenzieranno in qualità di ospiti d’onore allo spettacolo, tra cui: Aldo Bonifati – Imprenditore; Prof. Andrea Monorchio – già Ragioniere Generale dello Stato; Prof. Antonio Catricala’ – Presidente Antitrust.

Breve bibliografia poetica di Corrado Calabrò
Ha pubblicato 18 libri di poesia per le edizioni Guanda, Scheiwiller, Franco Maria Ricci, Mondatori, Newton & Compton, con traduzioni in 13 lingue - Nel 1992 esce Rosso d’Alicudi, un’ampia raccolta di liriche edite da Mondatori. Nel 1997 e nel 2000 le Università di Menchnikov di Odessa e Vest Dim di Timisoara gli conferiscono la laurea honoris causa. Nel 1999 esce Ricorda di dimenticarla, romanzo edito da Newton e Compton, finalista al premio strega, dal quale e’ stato tratto il film di Renzo Martinelli “Il mercante di pietre”. Nel 2002 esce Una vita per il suo verso, vasta raccolta della sua ultraquarantennale produzione poetica, edita da Mondatori. Nel 2004 esce l’ultima raccolta, Poesie d’amore, edita da Newton & Compton.

1 commento:

  1. L’Associazione Calabresi nel Mondo comunica che, a causa di motivi tecnici, il Recital Spettacolo sulla poesia di Corrado Calabrò è stato rimandato a data da destinarsi.

    RispondiElimina