Il Sindacato dei Giornalisti della Calabria insedia un Dipartimento per monitorare la regione. Uffici Stampa, occasione da non perdere

COMUNICATO STAMPA della FNSI-SGC

REGGIO CALABRIA - Insediato il Dipartimento Uffici Stampa del Sindacato dei Giornalisti della Calabria. Presieduto dal segretario regionale del Sindacato dei Giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, componente la Giunta Esecutiva della Federazione Nazionale della Stampa, e coordinato dalla vicesegretaria regionale Tiziana Murgia, il dipartimento è composto da consiglieri regionali e nazionali degli istituti di categoria e giornalisti che operano negli uffici stampa. L'insediamento del dipartimento rappresenta l'avvio di un'attività di supporto per tutti i giornalisti che operano nel settore dell'informazione delle pubbliche amministrazioni, l'importante tappa di un percorso intrapreso nel campo della tutela dei lavoratori che operano in un settore specifico e delicato. In particolare, il dipartimento si occuperà, in una prima fase, del censimento del territorio calabrese, al fine di sensibilizzazione delle amministrazioni pubbliche che non si sono ancora dotate delle figure professionali previste dalla Legge 150/2000 in materia di comunicazione pubblica. Questo consentirà al sindacato di proporre soluzioni che potranno portare, oltre che alla tutela della situazione lavorativa di chi già opera in questo settore, anche alla creazione di nuovi posti di lavoro per colleghi giornalisti. “Da oggi, grazie al dipartimento Uffici Stampa - ha dichiarato Carlo Parisi - il Sindacato dei Giornalisti della Calabria si è dotato di un organismo consultivo interno che consentirà agli organi regionali di intervenire sulle necessità di questo settore del giornalismo che spesso viene sottovalutato o, peggio ancora, utilizzato a scopi clientelari. Tiziana Murgia ha, quindi, presentato il questionario che il Sindacato dei Giornalisti della Calabria sta inviando a tutti i giornalisti calabresi che si occupano di uffici stampa, al fine di “monitorare” la realtà esistente nei posti di lavoro per supportarle nel miglior modo possibile, con onestà e coraggio. Parisi ha, quindi, annunciato l'organizzazione di un convegno nazionale che si terrà prossimamente a Reggio Calabria sull'attuazione della normativa relativa alla comunicazione pubblica. Gli intervenuti hanno, poi, discusso sull'opportunità di prevedere dei corsi di formazione per i giornalisti che si occupano di informazione pubblica. Nel ringraziare quanti, con grande entusiasmo, partecipano alle attività del Sindacato dei Giornalisti della Calabria, il segretario Parisi ha sottolineato che “tutti i giornalisti, con l'istituzione del dipartimento uffici stampa, avranno uno strumento in più per raccogliere informazioni ed eventualmente combattere le ancora frequenti ingiustizie che si continuano a registrare all'interno delle Pubbliche Amministrazioni verso i colleghi”. Allo stesso tempo, le Pubbliche Amministrazioni devono sapere che il sindacato non solo tutela i giornalisti ma si pone in maniera propositiva per risolvere dubbi e incertezze dei manager degli enti che, magari, nutrono dubbi sull'applicazione delle norme o non hanno informazioni chiare in proposito”.

REGGIO CALABRIA, 1 AGOSTO 2008

Nessun commento:

Posta un commento