IN EDICOLA "PAROLA DI VITA"

Rinasce Parola di Vita, il settimanale “… tra la gente” PDF Stampa E-mail
Scritto da Gaspare Stumpo (FONTE SAVUTOWEB)

Nunnari: "il territorio 'guardato' e raccontato con occhi diversi"

“Un avamposto di missione”

di Enzo GABRIELI *

CON PAROLA DI VITA non nasce un ‘nuovo giornale’ ma un nuovo modo di fare ‘giornale’. Ci piace dire che si darà vita ad una scelta ecclesiale dove “Chiesa e territorio” saranno categorie fondamentali; dove passione e professionalità, saranno le coordinate per una avventura ‘moderna’, ma nel solco della tradizione dell’impegno sociale e culturale dei cattolici cosentini. Spazi di carta per aprire spazi reali di dialogo, costruire un areopago dove incontrare l’altro, raccontare la nostra storia, arricchirci del ‘tesoro’ di tante esperienze umane e spirituali, rileggendole alla luce del Vangelo e dell’incontro con Cristo che ci ha invitato a ‘gridare dai tetti, ciò che ci è stato detto all’orecchio’. Ci vogliamo collocare nel panorama dei piccoli e grandi media, locali o nazionali,, con umiltà e fervore; l’umiltà per la coscienza che dovremo ‘imparare facendo’, il fervore della passione per Cristo e per l’uomo, per l’uomo di oggi , che può essere raggiunto nella sua storia, nella sua personale situazione. Il settimanale diocesano è uno strumento di informazione ed evangelizzazione, in quanto riesce a giungere anche là dove non si riesce ad incidere con i tradizionali strumenti della pastorale. E’ un giornale di cui è chiara l’identità, di cui si conosce il punto di vista. Per la sua conformazione va considerato come ‘elemento’ strutturale dell’evangelizzazione nella Chiesa diocesana. Nel convegno ecclesiale di Verona il cardinal Ruini ha definito il settimanale diocesano “un vero e proprio avamposto di missione”. Un punto di vista che non è affatto condizionato né condizionabile; il settimanale dice la sua identità al lettore affinché sia ancora più libero l’approccio ad esso. E’ uno strumento che starà in stretto rapporto, si sforzerà di creare rete per quanto possibile, con le comunità cristiane nelle quali traspare meglio il senso profondo e lo slancio della missione. Il settimanale è un giornale ‘di popolo’ perché resta legato ai fatti e alla vita della gente, di tramandare le tradizioni popolari e il patrimonio di valori, cultura, fede e costumi dell’intera diocesi.

* Direttore Responsabile

Parola di Vita

Redazione: via S. Maria

87040 – MENDICINO (Cs)

- Abbonamento annuale 36 euro

- Sostenitore 50 euro

Prenota il tuo abbonamento:

- telefonando al n. 0984.630.680 (anche via fax) o su e-mail: paroladivita@alice.it Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

- C/c postale numero: 88698220

Intestato a : Ente S. Maria – Parola di Vita, via S. Maria

Visita il nostro sito: www.paroladivita.eu

"Tra la gente"

INIZIA L'AVVENTURA del settimanale diocesano. Sarà un giornale di informazione (sotto alcune pagine del numero 0) che racconterà le realtà del territorio, guardandole con occhi diversi e dialogando con tutti. Parola di Vita rinasce e va ad arricchire la famiglia dei settimanali cattolici che in Italia sono ben centosettanta e vengono letti da oltre un milione di persone. L’Arcidiocesi di Cosenza Bisignano decide quindi di sposare una scelta informativa che, prima di essere un’esperienza editoriale, vuole rappresentare un segnale di attenzione, l’ennesimo, della Chiesa per un territorio vasto e ricco di risorse, che vanno raccontate con lealtà e gioia, dimostrando che nella nostra terra vi è posto anche per la speranza. Il giornale che arriverà nelle vostre case avrà dunque una missione speciale da compiere: parlare della gente stando tra la gente.

La prima pagina del numero 0 distribuito gratutamente

Attualità e cronaca nazionale

Avvenimenti della Chiesa

Città

Provincia (con una pagina dedicata anche alla valle del Savuto)

Primo Piano

Fatti della Diocesi

Inchieste

Cultura

Vita delle associazioni

Sport

Spettacoli

Pagine del Lettore

Nessun commento:

Posta un commento