Fu vera gloria?

di Gaetanina Sicari Ruffo
Il famoso verso del Manzoni del 5 Maggio ritorna come tema d'una conferenza di Nuovo Umanesimo che si terrà nella Biblioteca Comunale (villetta De Nava, Reggio Calabria) venerdì 30 novembre, alle ore 17.
Relatore il dott. Gianni Aiello di Agorà.
Nuovo Umanesimo è un'associazione Onlus, fondata fin dal 13 settembre del 1984 da un gruppo di docenti ed intellettuali, attenti ai cambiamenti del territorio, impegnati a creare relazioni culturali, privilegiando formazione ed educazione dei giovani,discutendo con gli adulti su trattazioni che riguardano il passato ed il tempo presente in un connubio fruttuoso.

Lo scopo è il recupero della memoria storica ed un'attenzione al difficile dibattito sul meridionalismo, oltre che un'apertura ai problemi contemporanei. Già, negli anni passati, Nuovo Umanesimo è venuto a contatto anche con altri gruppi che operano in Calabria e sul piano nazionale ed ha avviato una serie di scambi e di collaborazioni che potranno tornare utili per sostenere un cambiamento che sia di crescita e di sviluppo di tutto il territorio calabrese. L'associazione promuove l'unità della cultura, nel senso di un “umanesimo integrale”, che ha come fondamento dei vari settori del sapere: letteratura, scienza, filosofia, storia, arte, ecologia ecc. il comune sentimento universale della promozione dei grandi valori umani e della conoscenza libera da divisioni e chiusure. Il dialogo e il confronto sono i mezzi necessari per creare un'intesa.
Il tema, oggetto del dibattito di venerdì, prendendo spunto da Napoleone, vuole discutere del potere oggi di grande attualità ed interrogarsi se deve essere al servizio dell'uomo o indirizzato alla sua rovina.

Nessun commento:

Posta un commento