#RegistroTumori, approvata la legge

Il Consiglio regionale, nella seduta di oggi pomeriggio (lunedì 8 febbraio), ha discusso e approvato la legge (con alcuni emendamenti dei relatori) che istituisce il Registro Tumori di popolazione della Regione Calabria.
Qui di seguito, il resoconto sommario. Cliccando sull'orario in rosso a sinistra del testo, si possono rivedere i vari interventi su Youtube della trasmissione andata in onda in diretta streaming.

DIRETTA DALL'AULA - 16^ SEDUTA
di lunedì 8 febbraio 2016
Presidenza del Presidente Nicola IRTO



Il Presidente inserisce il primo punto all'ordine del giorno:
Il consigliere MIRABELLO Michelangelo (Partito Democratico) illustra la proposta.


Intervengono i consiglieri:
- MANGIALAVORI Giuseppe Tommaso Vincenzo (Casa delle libertà) (accoglie con soddisfazione l'inserimento all'ordine del giorno di un progetto di legge che affronta una problematica così sentita e di interesse generale. Annuncia la presentazione di tre emendamenti che illustra relativi a: 1) ridefinizione registro tumori; 2) allocazione delle unità funzionali e del registro; 3) definizione precisa delle fonti dei flussi informativi);


- GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti(ringrazia coloro che hanno dato il contributo per la stesura, per le modifiche apportate in sede di discussione in aula commissioni e l'approvazione della proposta. Le proposte emendative del consigliere Mangialavori - apprezzabili - risulterebbero, dichiara, ridondanti rispetto alla necessità di rendere la legge snella, poichè la proposta è strettamente rispondente alla normativa vigente e gli elementi di integrazione, proposte dal consigliere, previste dalla stessa);


- BEVACQUA Domenico (Partito Democratico(oltre all'approvazione della proposta che rappresenta un primo passo, quello che serve, dichiara, è un contrasto serio ed efficace e l'istituzione di una commissione speciale d'inchiesta sulla situazione ambientale e sulla prevenzione. A tale proposito, ricorda che è stata già presentata una proposta di legge a sua firma);


- CICONTE Vincenzo Antonio (Partito Democratico(è necessaria, dichiara, una maggiore attenzione e l'individuazione di percorsi diversi per mettere in atto una vera azione preventiva finalizzata alla lotta alle patologie oncologiche. Annuncia voto a favore, ma in futuro, ribadisce, bisognerà attenzionare la problematica in maniera efficace);


- SCALZO Antonio (Partito Democratico(manca la necessaria sinergia ed il collegamento tra istituzioni che dovrebbero contribuire allo studio epidemiologico, dichiara, ma anche all'individuazione di modalità per combattere il fenomeno. Alla legge dovrà seguire, da subito, la costituzione di una task force, in capo alla Presidenza, che faccia da collegamento tra le istituzioni preposte allo studio ed alla lotta delle patologie oncologiche e delle cause scatenanti e coordini le stesse dal punto di vista operativo).


Il Presidente pone ai voti l'articolato:
art. 1
Emendamento prot. 4891, illustrato dal consigliere Mangialavori, interviene il relatore Mirabello - respinto
art. 1 - approvato
art. 2
Emendamento prot. 4892, illustrato dal consigliere Mangialavori - respinto
Emendamento prot. 4762, illustrato dal consigliere Mirabello - accolto
art. 2 - approvato per come emendato
art. 3
Emendamento prot. 4893, illustrato dal consigliere Mangialavori, intervengono i consiglieri Giudiceandrea e Mangialavori - respinto
Emendamento prot. 5056, illustrato dal consigliere Mirabello - accolto
art. 3 - approvato per come emendato
art. 4 - approvato
art. 5 - approvato
Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso per come emendata.
Il Consiglio approva.

(Viene autorizzato il coordinamento formale)

La legge approvata per come emendata (testo ancora non disponibile)


Post precedente

Nessun commento:

Posta un commento