Voce Arcana

Poesia di Gae Sicari Ruffo

Giunge velata una voce arcana
da regni remoti
intramezzata da silenzi
nell'animo assorto e rapito
da struggente richiamo.
Un oblio percorre l'ora sopita
e un'arpa tra cielo e terra
sembra echeggiare un messaggio.
Che importa sapere chi fui,
chi sono nell'ora presente?
Un palpito eterno di vita
mi rende felice.

Nessun commento:

Posta un commento