Anniversario del Conservatorio musicale Francesco Cilea. Cerimonia a Palmi

Continuando le tradizioni che danno lustro ad una terra, il 28 novembre si celebrerà il 50° dell'anniversario della fondazione del Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria. Per questo evento che chiude l'anno intitolato all'illustre conterraneo, si terrà il 24 novembre, nel Comune di Palmi, alle ore 11, una conferenza stampa in collaborazione con le Poste italiane che rilasceranno un annullo ed il Conservatorio stesso che intende ricordare l'evento. La commemorazione vuole essere contemporaneamente un richiamo ad accendere la memoria dell'illustre musicista Francesco Cilea (Palmi 1866-1950 Varazze).
Le sue opere: Arlesiana, Adriana, Gloria sono conosciute in tutto il mondo e il suo amore per la musica ed il teatro costituisce una pietra miliare nell'arte compositiva per indagare la sensibilità delle coscienze e la possibilità di toccare corde inedite d'espressione.
La sua terra natale lo ricorda nell'immediato, ma è consapevole che avrebbe potuto, in suo nome, trovare iniziative più sollecite e rispondenti al suo genio per celebrarlo ed avviare una più ampia campagna di diffusione della sua musica. Ma la crisi, che così prepotentemente ha fatto tabula rasa di teatri ben più prestigiosi rispetto a quello di Reggio Calabria, non ha permesso che la celebrazione fosse più ampia e degna. Che dire? Spes ultima dea!
Si spera che un giorno ci sarà e che presto Reggio risorga e che tra i gioielli del suo territorio annoveri quel Teatro Cilea che tutti i cittadini autentici hanno nel cuore, perchè vi collegano immutati l'insegnamento e l'immagine del grande musicista che seppe trovare melodie sublimi che oggi sarebbero inconcepibili.

Nessun commento:

Posta un commento