Ritorna a Reggio la questione dei Bronzi di Riace

Le due statue del Museo di Reggio Calabria sono proprio sfortunate: non riescono a tornare a casa, nella loro sede legittima, perché i soliti lavori di restauro interminabili glielo impediscono, ma in compenso è stato loro offerto un tour turistico all'Expo del 2015 di Milano e poi in giro per il mondo. La richiesta è stata avanzata dal presidente dell'Expo ed avvalorata dal premier  Letta che ha detto di condividere questo obiettivo. Naturalmente la risposta da parte dell'Ente preposto al rientro dei Bronzi nel Museo della Magna Grecia, ha risposto che sono inamovibili.
Ci risiamo! Non è la prima volta che si verificano dissapori e contestazioni per la destinazione dei due capolavori. In questa città riescono bene solo le polemiche. Mai niente che segni un avanzamento di proposte ed un rinnovamento autentico della condizione artistica, civile ed umana del territorio  e non solo. Ma non credo che dipenda proprio dalla sfortuna!

Nessun commento:

Posta un commento