Storia. Aperta la mostra documentale "Il filo del ricordo" curata dall'Archivio di Stato di Cosenza


#GiornateEuropeedelPatrimonio2013

Mostra documentale

"Il filo del ricordo dalla Prima alla Seconda guerra mondiale. Voci e volti dal fronte".

Archivio di Stato di Cosenza
28 settembre - 26 ottobre 2013

ALTRE FOTO QUI


Giornate Europee del Patrimonio 2013. Il Filo del ricordo, dalla Prima alla Seconda guerra mondiale

Archivio di Stato di Cosenza

28settembre - 26 ottobre, 2013 - Mostra e Convegno

Loc_GE_2013
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2013, l’Archivio di Stato di Cosenza, in collaborazione con la Soprintendenza  Archivistica per la Calabria, il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Nucleo di Cosenza e l’Istituto per gli studi storici di Cosenza, propone la mostra “Il filo del ricordo dalla Prima alla Seconda guerra mondiale. Voci e volti dal fronte”,  un progetto espositivo itinerante nato dal sequestro del materiale documentario di una collezione privata, effettuato nel 2012 dallo stesso Nucleo TPC.
Il materiale documentario, costituito in prevalenza da corrispondenza militare, è organizzato in sezioni tematiche, seguendo un itinerario cronologico dalla Prima alla Seconda guerra mondiale, con l’obiettivo di far conoscere, in particolare ai giovani, lo spaccato di una storia dolorosa attraverso le parole dei diretti protagonisti.
Nell’occasione l’Istituto per gli studi storici presenta la mostra “Le case matte – bunker della Calabria 1940-1943”, realizzata su pannelli espositivi.
Partecipa alla manifestazione l’Istituto alberghiero “Mancini” di Cosenza, con alcuni allievi che leggeranno lettere di militari dal fronte.

Inaugurazione:  28 settembre 2013 ore 10,00
Orari di apertura al pubblico con ingresso libero: sabato 28 ore 16,00-19,00; 
domenica ore 10,00-13,00 / 16,00-19,00.
Fino al 26 ottobre 2013 negli orari di ufficio.

Nessun commento:

Posta un commento