In morte di Margherita Hack

Margherita Hack
di Franco Pedatella

Lo studio delle stelle t’ha elevata
a loro altezza nell’umana fama
e i tuoi pensieri e modi ha plasmato
al rigore dei moti universali
cosí ch’autorità in mezzo agli uomini
negli atti e nel pensier divenne il nome
di Margherita Hack, la studïosa
degli astri e della legge che li regola.
La vita or ti s’è spenta in un tramonto
di quella stella che più d’altre scalda
la Terra e poi a sera l’abbandona,
come fai tu che orfana la lasci
di tal pensier, nell’Infinito entrando,
cui laiche dedicasti riflessioni.
L’asteroide che lí ti è dedicato
continuerà perenne ad orbitare
e, volteggiando tra compagni augello,
ad eternare il nome tuo nel mondo.

Nessun commento:

Posta un commento