Al via il rilancio dei beni Culturali in Calabria

di Gaetanina Sicari Ruffo
È con viva soddisfazione che sembra avviato un nuovo programma di rilancio ed utilizzazione dei Beni Culturali, dopo tanta attesa e numerosi accorati appelli.
Sarà presentata infatti già domani una App per iphone, a Palazzo Alemanni di Catanzaro, alle ore 10, con un Atlante dei Beni Culturali visitabili in Calabria che permetterà di illustrare i siti attivi ed il percorso da compiere per raggiungerli.
Una sorta insomma di guida virtuale con foto e descrizioni che permetterà a turisti e residenti interessati la scelta dei luoghi che s'intendono vedere. 
Inoltre ieri, a Reggio Calabria, presso le Mura Greche, s'è tenuta l'inaugurazione dell'Associazione SOS Beni culturali, diffusa per volere del Ministro in tutta Italia, di cui è Presidente responsabile Giuseppe Musicò, selezionata per  prendersi cura del ricco patrimonio del territorio.
Presenti il Commissario del Comune dott. V. Panico, C. Stracuzza, Dirigente del settore turismo, l'archeologa dott. S. Accardo,  in rappresentanza della Sovrintendenza Dott. Bonomi, l'archeologa dott. Rossella Agostino sempre della Sovrintendenza dei Beni culturali, l'Ing. V. Filardo dell'ATAM ed altri numerosi esperti  collaboratori.
È stata stipulata una convenzione con l'ATAM per facilitare la visita dei turisti ai Bronzi nel Salone del Palazzo regionale dove ora si trovano. Saranno disponibili con guide anche altri siti, presenti  nel comprensorio, come la sezione sotterranea dei secoli passati  in  Piazza Italia, parchi archeologici che conservano resti di Templi e la cerchia antica di  mura difensive  di via Trabocchetto.

Nessun commento:

Posta un commento